Villa Rosetta

 

Villa Rosetta

 

VILLA ROSETTA ora Patergnani

La villa è stata innalzata alla fine del Seicento ed è costituita da una parte centrale e da due logge laterali. Le due logge sono collegate fra di loro attraverso un mezzanino che costituisce elemento d'eccezione nella parte centrale. La distribuzione degli ambienti all'interno del corpo centrale è quella tradizionale, ed è caratterizzata da un grande salone, alto quanto l'edificio, con un ballatoio dalla parte della facciata principale. I piani sono collegati da due rampe di scale cui si accede attraverso eleganti portali. Gli attuali proprietari hanno compiuto restauri che hanno ripristinato nei limiti del possibile le strutture originarie, evidenti soprattutto nelle sale centrali, mentre le stanze del piano nobile sono caratterizzate da elementi floreali e da caminetti in marmo rosso veronese e in marmo grigio. L'edificio presenta due facciate sostanzialmente identiche: la parte destra del complesso appare costruita in epoca successiva. Sul retro della fiancata sinistra sorgeva un altro corpo, probabilmente adibito ad alloggi per la servitù, che è stato demolito in passato come pure le scuderie. E' rimasta invece la cappellina che era ornata da un coro ligneo trafugato qualche anno fa, e che contiene una Madonna col Bambino, opera firmata da Jacopo Contiero. Anche il muro di cinta è ancora quello originale.


  • Calendario eventi
  • « Set 2019 »
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
     
     
     
     
     
     
    1
    2
    3
    4
    5
    6
    7
    8
    9
    10
    11
    12
    13
    14
    15
    16
    17
    18
    19
    20
    21
    22
    23
    24
    25
    26
    27
    28
    29
    30
     
     
     
     
     
     
  • Calcolo IUC-TASI
Calcolo IUC-TASI
Copyright 2013 © Comune di Polesella - C.F.:00197350291 - Tutti i diritti riservati
Indirizzo: Piazza Matteotti, 11 - 45038 Polesella (RO) - Telefono: 0425 447111 - Fax: 0425 444022
PEC (Posta Elettronica Certificata) : protocollo.comune.polesella.ro@pecveneto.it